La moglie beve ma abbiamo un piccolo bambino

LYON E ANNA HANNO UN FIGLIO! - Casa di Minecraft #9

Le conseguenze di alcool come smettere di bere

Qualche mese fa sulla nostra pagina facebook Giulia ci ha annunciato che sarebbe andata negli States insieme al suo piccolo. Durante il viaggio ha continuato ad aggiornarci parlandoci anche dei contrattempi che hanno incontrato. Buona lettura! Ma alla fine siamo partiti. La nostra avventura è partita da Bologna il 2 agosto. Viaggiare con un bimbo piccolo, almeno per noi, è stato un vantaggio. Per i voli internazionali, operati da Iberia, al momento del ceck-in, ci sono stati offerti i posti di fronte al muro che divide la prima classe dalla turistica.

Il che significa possibilità di allungare le gambe e ampio spazio di movimento. Abbiamo alloggiato al Public Chicago, a pochi passi dalla metro e dal lago Michigan, nella downtown, design curatissimo, personale giovane e gentile.

Dimenticatevi i freddi inverni che caratterizzavano le puntate di ER. In agosto, Chicago, è una perfetta meta balneare. Il lago è circondato da una spiaggia bianchissima, e per il colore, la grandezza e il clima sembra proprio di essere al mare. Con bimbo e malanni vari al seguito, abbiamo rinunciato alla parte on the road centrale dove ci sono parecchi tratti semi deserti e in agosto le temperature schizzano. Abbiamo alloggiato al Trump Hotel che, ironia, è quello che ci è costato meno.

Non serve organizzare chissà che: Las Vegas è come Gardaland! In pratica un incubo. Dopo 48 ore di febbre, per non farci mancare nulla, abbiamo chiamato il Le medicine costano uno sproposito. E la dottoressa si è pure premurata di darci una tessera sconto! Spavento a parte, superiamo a testa alta anche questo imprevisto.

Quello che ci ha colpito più di tutto è come le strade, le case, le vie più famose sono in realtà molto più piccole di come si vedono in tv. Finalmente tornati alla normalità ci muoviamo in direzione Tulare, quartier generale per la visita al Sequoia National Park.

Carne 10lode! Per il Sequoia National Park lascio parlare le foto. Armatevi di buona gamba perché le strade sono tutte in salita, con pendenze ben oltre il normale, e preparatevi ad ammirare il Golden Gate, Alcatraz, la strada più tortuosa del mondo, i vecchi tram cigolanti.

Per Alcatraz consigliamo la prenotazione con mesi di anticipo. Risultato: i mariti son rimasti in città a fare i baby-sitter! Hotel: Nob Hill Motor Inn. Pulito, comodo al centro, personale disponibile. Inutile dire bugie, viaggiare con un bimbo piccolo non è per tutti e non è come viaggiare senza bimbi.

Perché alla fine se hai un bimbo piccolo tutti ti parlano e tutti lo adorano. E tu, intanto, conosci gente nuova, parli una nuova lingua e impari la vita vera. Quella che la moglie beve ma abbiamo un piccolo bambino tv non ti racconta quasi nessuno.

Non sappiamo ancora dove e quando, ma ripeteremo. Sito web. Do il mio consenso affinché un cookie salvi i miei dati nome, email, sito web per il prossimo commento. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma la moglie beve ma abbiamo un piccolo bambino lui papà. Bimbo in viaggio, viaggiare con un neonato è possibile Il post di oggi è di Alessia, una lettrice super appassionata di viaggi, una mamma….

Natale si avvicina, manca poco più di un mese ed è già iniziata la corsa ai regali. Molti si chiedono se Formentera con bambini possa essere una destinazione adatta alle famiglie, o se lo sia solo per ragazzi giovani in cerca….

Coniato da alcuni…. Buongiorno a tutti cari viaggiatori oggi torna a trovarci Eleonora per parlarci di un on the road in Spagna del Nord tra Santander e…. Viareggio è un bellissimo angolo di sabbia in Versilia, conosciuto principalmente per il carnevale, per il mare e la moglie beve ma abbiamo un piccolo bambino la musica di Puccini. La città eterna di notte è bella da togliere il fiato…e questo tutti lo sappiamo. Manuale di sopravvivenza. Stati Uniti con bambini piccoli: il volo La nostra avventura è partita da Bologna il 2 agosto.

La moglie beve ma abbiamo un piccolo bambino Uniti con bambini piccoli: diario di viaggio giorno per giorno giorno: Chicago Stanchi per il viaggio abbiamo optato per un taxi, ma consigliamo vivamente la metro. Ricevi i nostri racconti via email. First Name. Altri articoli che potrebbero piacerti. Cosa ne pensi? Fai clic qui per annullare la risposta. Altre storie Viaggiare con un neonato è possibile anzi bellissimo Bimbo in viaggio, viaggiare con un neonato è possibile Il post la moglie beve ma abbiamo un piccolo bambino oggi è di Alessia, una lettrice super appassionata di viaggi, una mamma….

Utilizziamo cookie per favorire l'utilizzo del sito e ottimizzarne l'esperienza di navigazione. Continuando la visita del sito l'utente accetta l'utilizzo dei cookie. Info Accetta Rifiuta. Necessari Sempre abilitato. Non la moglie beve ma abbiamo un piccolo bambino Non necessario.